Città
Zona
Type
Check-in Check-out Notti
N° Unità
Camera1:
Adulti Bambini
Ricerca Appartamento

Novità

Torna alla lista notizie

Mercatini hippy di Ibiza: mini guida shopping

19/02/2015
Mercatini hippy di Ibiza: mini guida shopping
Mercatini hippy di Ibiza: mini guida shopping

Ibiza non è solo la capitale indiscussa del divertimento e del mare blu dove tuffarsi al ritmo delle migliori hit dell’estate.  L’isla Blanca è anche la patria dei più bei mercatini hippy dove trovare pezzi unici di vintage, artigianato locale e tanti particolari capi d’abbigliamento da aggiungere al proprio look da vacanza in stile boho chic.  

Non molti sanno, infatti, che la fama di Ibiza comincia molto prima dell’era della house music e precisamente all’inizio degli anni Settanta, quando piccole comunità hippie scelsero di riunirsi nei pressi di San Carlos e Santa Eularia des Rìu, dando vita a una delle tradizioni più apprezzate dell’isola: i mercatini hippy di Ibiza appunto. 

Ancora oggi sono numerosi gli appassionati del folklore locale o i semplici curiosi che affollano le stradine fra le bancarelle profumate d’incensi, attirati dalla possibilità di acquistare souvenir e oggetti di artigianato locale a prezzi vantaggiosi. Ad affascinare i visitatori sono soprattutto i prodotti tipici della moda ibizenca: gli splendidi capi d’abbigliamento fatti a mano. Pantaloni, parei e cappelli tutti rigorosamente in cotone bianco secondo la tradizione del luogo, animano i mercatini hippy di un’atmosfera calda e senza tempo. Da non perdere anche le celebri alpargatas, le popolari calzature realizzate con coloratissime corde intrecciate, e i gioielli di bigiotteria, come bracciali in cuoio e monili ispirati all’oriente. 

Tra i più bei mercatini hippy di Ibiza, da girare a caccia di grandi offerte, ci sono sicuramente quelli della zona di San Carlos ed Es Canar. Raggiungibili facilmente sia in taxi che tramite il bus di linea dalla zona del porto, offrono una grande varietà dei migliori prodotti d’artigianato locale, insieme a una vasta scelta di ristoranti e bar dove gustare un buon piatto della cucina tradizionale o rilassarsi sorseggiando un rinfrescante cocktail.

Il mercatino hippy di Las Dalias, una delle tappe preferite dai più esigenti esploratori di Ibiza, prende il nome dallo storico ristorante che dal 1954 continua a richiamare importanti star internazionali della musica come Bob Marley, Brian May, Ron Wood, Jimmy Page e Bob Geldof. Fra le centinaia bancarelle di Las Dalias, aperto ogni sabato dell’anno dalle 9 alle 18, si può respirare l’aria autentica e un po’ bohémien degli storici mercatini dell’isola: immerso nel panorama incontaminato di un enorme giardino, è fra gli appuntamenti imperdibili per chi è alla ricerca di affari e vuole rilassarsi passeggiando fra prodotti biologici e strumenti musicali provenienti da tutto il mondo. 

Il più grande e frequentato fra i mercadillos hippy delle Baleari è di sicuro quello di Es Canar, con oltre quattrocento postazioni e stand dedicati all’acquisto di articoli da regalo, vecchi Lp da collezione e oggetti d’arredamento di ogni tipo. Famoso soprattutto per le sorprendenti performance live di musicisti e artisti di strada organizzate nel pomeriggio, il mercato di Es Canar è aperto tutti i mercoledì del mese, da aprile a ottobre.

Per cui se volete rilassarvi senza perdere il piacere dello shopping, godetevi un giro nella zona più originale e vera di Ibiza per vivere la magia dell’isola e trovare il perfetto souvenir per suggellare la vostra estate.